Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare servizi ed esperienze dei lettori. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su "Cookie Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Fukinagashi

Lo Stile Bonsai Battuto dal Vento


Descrizione dello Stile Fukinagashi

Stile FukinagashiLo Stile Fukinagashi detto anche Battuto dal Vento, Spazzato dal Vento o semplicemente A Vento, è uno stile base dei Bonsai, che tende a richiamare gli alberi solitari cresciuti in luoghi particolarmente esposti ai venti, che spirano sempre nella medesima direzione, e che da questi sono stati modellati in uno stile del tutto innaturale, ma molto suggestivo; nello stile Fukinagashi si mostra la forza che la pianta, nel corso della sua vita ha opposto alla furia della correnti, per rimanere aggrappata al luogo in cui è nata.
Lo stile inclinato, ricorda quello Shakan, ma a differenza di quest’ultimo lo sviluppo aereo si trova collocato all’interno della parte inclinata, mentre dal lato opposto e all’apice possono essere presenti jin.
È il solo stile in cui sono ammessi rami che, seguendo la direttrice del vento, incrociano il tronco. La pianta è posizionata in un vaso piuttosto basso, nella parte opposta all’inclinazione.

Regole di Impostazione dello Stile Fukinagashi

Nello stile Fukinagashi, lo sviluppo dei rami avviene solo nel lato interno della pianta, mentre l’altro lato del tronco resta completamente spoglia; se l’albero è inclinato a sinistra i rami si svilupperanno a sinistra, viceversa se l’albero sarà inclinato versa destra, si svilupperanno a destra. Di conseguenza tutti i rami che cresceranno sulla parte esterna andranno rimossi, volendo possono essere presenti dei jin. I rami dovranno essere presenti su tutta la lunghezza del tronco, ma in ogni caso mai meno della metà superiore.
Le radici, dovranno essere presenti e sviluppate, dando la sensazione dell’immensa forza che la pianta sostiene per resistere alla furia dei venti.
L’inclinazione dovrà essere non meno di 45°.

Essenze indicate allo Stile Fukinagashi

Le essenze che meglio si prestano allo Stile Fukinagashi sono:
l’albicocco, l’azalea, l’acero, il biancospino, il carpino, il cotoneaster, il faggio, il ginepro, il glicine, il laburno, il melo selvatico, il pino, il salice.

Scelta della Pianta per lo Stile Fukinagashi

E’ consigliabile partire da piante o pre bonsai che abbiano già un tronco affusolato e di una certa età, che presentino già le caratteristiche fondamentali per questo stile. In alternativa, si possono adoperare piante giovani che verranno modellate con del filo di rame, per farle assumere la forma inclinata desiderata.

Vasi indicati per lo Stile Fukinagashi

Nello Stile Shakan possono essere adoperati vasi di forma ovale e rettangolare.