eosonline.itRealizzazione Siti Web
Vai su eosonline.it e scopri pacchetti e vantaggi... Oppure Chiama 366.1385153

Coltivazione in Vaso del Pre Bonsai di Orniello

Pianta di Orniello in Fiore in Natura

Descrizione dell’Orniello

L’Orniello (Fraxinus ornus) è una pianta appartenente alla famiglia delle Oleaceae, noto anche con le denominazioni di Orno, Albero della Manna, Frassino della Manna.

E’ una pianta a portamento arbustivo e/o di piccolo albero, in alcuni casi può raggiungere i dieci metri di altezza, anche se generalmente è più basso.
Il portamento è espanso arrotondato, mentre il fusto è ricoperto da una corteccia compatta di colore grigio.
Le foglie sono decidue, imparipennate, con cinque o nove segmenti, anche se generalmente sono sette, di cui i laterali misurano 5/10 centimetri; si presentano ellittici o lanceolati, brevemente picciolati e larghi un terzo della loro lunghezza. Il segmento centrale, invece, si presenta largo circa la metà della sua lunghezza ed è obovato; la faccia superiore è di un bel colore verde, mentre quella inferiore è più chiara e pelosa lungo le nervature.
I fiori molto profumati sono di colore bianco panna e sono raggruppati in pannocchie, presentano una corolla di quattro petali lineari bianchi.
I frutti sono delle samare lunghe dai due ai tre centimetri.

E’ presente nella fascia sub mediterranea della Penisola Italiana, Sicilia, Sardegna, Corsica, Penisola Balcanica, coste occidentali del Mar Nero e dell’Anatolia.

Coltivazione in Vaso dell’Orniello

L’Orniello è una specie che ben si adatta alla coltivazione in vaso per la sua ottima resistenza, ed è facile attecchimento. Ben sopporta anche le drastiche potature radicali, dando molte soddisfazioni a chi se ne prenderà cura, ma va tenuto sempre sotto controllo per evitare di trovarsi con rami con internodi molto lunghi.

Rinvaso dell’Orniello

La coltivazione in vaso richiede un rinvaso da effettuare almeno una volta ogni due o tre anni; la miscela da utilizzare per una buona coltivazione sarà composta da 60% di terriccio universale, 20% di sabbia grossolana e 20% di torba.
Il rinvaso va effettuato solo durante il periodo in cui la pianta non vegeta, di conseguenza il periodo migliore risulta essere l’inverno (febbraio).
La potatura delle radici andrà fatta solo se necessario durante il periodo di rinvaso, eliminando le radici in eccesso per un massimo di 1/3 dell’apparato radicale capillare, ma supporta anche le potature estreme.

Concimazione dell’Orniello

La concimazione andrà effettuata durante il periodo primaverile e quello autunnale, ad un intervallo di circa tre o quattro settimane, sospendo la concimazione durante i mesi caldi.

Potatura dell’Orniello

//

Esposizione al Sole dell’Orniello

La pianta in vaso dovrà essere esposta in piena luce in primavera e in autunno, mentre andrà riparata durante i mesi di luglio ed agosto, per evitare che l’eccessivo sole possa danneggiarla in modo irrimediabile. La mancata esposizione al sole durante il periodo vegetativo produrrà rami esili e lunghi, oltre ad internodi molto lunghi, per effetto della ricerca della luce.
Essendo una pianta dell’emisfero boreale potrà essere tranquillamente lasciata all’aperto anche in inverno, almeno nelle regioni in cui il clima invernale non è troppo rigido.

Annaffiatura dell’Orniello

L’annaffiatura dipende molto dalle condizioni climatiche, considerando che salvo lunghi periodi di siccità, si potrà evitare di annaffiare durante il periodo invernale, mentre si procederà con annaffiature moderate in primavera e autunno, quasi tutti i giorni durante i mesi caldi. Facendo molta attenzione a controllare sempre il terreno e a non fidarsi delle piogge estive.
L’indicatore del momento opportuno è sempre dato dal tasso di umidità del terreno, perché non bisogna mai annaffiare se il terreno non necessità di acqua, diversamente si rischia di far morire le pianta per marciume radicale; tra l’eccessiva acqua e l’eccessiva carenza d’acqua, è meglio la seconda, nella prima difficilmente la pianta avrà modo di riprendersi. In ogni caso è una pianta che sopporta molto bene la siccità.

Propagazione dell’Orniello

L’Orniello può essere propagato per semina.

View the embedded image gallery online at:
https://www.prebonsai.it/orniello.html#sigProIdc5d2c45650